041-5702953 legale@studiognata.it

Diritto delle Successioni

 

Il diritto delle successioni rappresenta quella parte del diritto che si pone l’obiettivo di risolvere controversie in merito alla successione ereditaria e testamentaria e contenziosi tra gli eredi.

Successioni legittime e testamentarie

Il nostro ordinamento dispone tre tipi di successione. La prima è la cosiddetta “legittima”, ovvero quella disciplinata dall’ordinamento giuridico ove manchi il testamento. Grazie a questa tipologia si evita che il patrimonio vada perso in qualche modo.
Chi succede?
Prima di tutto, il coniuge a cui spetta l’intero patrimonio se non concorre con altro soggetto. Nel caso in cui concorra con figli, fratelli, sorelle e altri, la percentuale del patrimonio spettante sarà divisa secondo la legiferazione in corso.
L’art. 587 del codice civile vede nel testamento il documento con cui il patrimonio viene disposto dopo la morte del testatore. Si tratta, in questo caso, di successione testamentaria.
Scopri gli altri tipi di successione con una consulenza gratuita presso Studio Gnata a Mirano.

Donazioni

La donazione è un contratto mediante il quale un donante arricchisce un’altra parte disponendo a suo favore “porzione” del patrimonio. Con questo atto viene regalato un bene oppure si assume l’obbligo verso un altro soggetto della erogazione di un vitalizio.
La donazione è un contratto dunque occorre che esistano dei requisiti specifici: la causa della donazione, per esempio, deve avere una validità legale.
Sia il donante che il donatore devono essere nelle condizioni di stipulare tale contratto.
Ma quali altri criteri e requisiti entrano in gioco?
Scoprilo con Studio Gnata, nella sua sede di Mirano.

Riduzione e revoca delle donazioni

Quando la donazione può essere revocata?
Una volta concluso il contratto di donazione questo dovrebbe essere soggetto a irrevocabilità.
Tuttavia concorrono diversi scenari per cui la donazione può essere ridotta oppure revocata.
I due scenari sono per ingratitudine e per sopravvenienza di figli.
Nel primo caso i figli si macchiano di azioni spregevoli verso i donanti: tentato omicidio oppure danni irreversibili verso gli stessi.
Ingiurie, villanie e altri episodi e vicende concorrono a sancire la revoca della donazione.

Accettazione dell’eredità

L’accettazione dell’eredità deve avvenire entro un termine di prescrizione di dieci anni dalla morte del soggetto.
In presenza di una disposizione ereditaria, esistono per legge diverse procedure che possono essere messe in atto. Esistono, per esempio, l’accettazione tacita oppure quella espressa.
In quella espressa viene dichiarata in un documento l’intenzione di un soggetto affinché vesta i panni del beneficiando dei beni donati.
In quella tacita non serve sottoscrivere un documento, basta esprimere il volere di subentrare nell’asse ereditario.
Scopri di più con una consulenza gratuita presso Studio Gnata, nella sua sede di Mirano.

Rinuncia all’eredità

La rinuncia all’eredità passa attraverso una dichiarazione che esplica il volere di un soggetto di non subentrare al defunto, indipendentemente che esista un testamento oppure no.
Le ragioni che inducono un soggetto a rifiutare il patrimonio del donante passano attraverso il fatto che con la donazione si accettano anche eventuali debiti oppure oneri a cui bisogna far fronte.

Contenzioso ereditario e Divisione ereditaria

L’art. 536 c.c. dispone che a determinati soggetti spetti una specifica “quota di eredità”. Una quota che sia almeno pari al valore della quota di legittima che viene calcolata su base ereditaria.
Tuttavia, molto spesso, subentrano una serie di controversie che sfociano nel contenzioso ereditario. In questo caso, lo Studio Gnata di Mirano, è in grado di rispondere a qualsiasi tipo di perplessità che possa palesarsi.

Nel caso aveste bisogno di ulteriori informazioni relative ai servizi legali da noi offerti

Acconsento al trattamento dei miei dati personali come dal Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR)

Contatti

Lo Studio è organizzato affinché - all’occorrenza e su richiesta della Clientela - possa avvalersi dell’opera di professionisti esperti in materia fiscale e tributaria, consulenti tecnici nelle varie specialità, in discipline riferite e/o riferibili alle questioni legali in trattazione.

Studio Legale Gnata

Via Villafranca, 17/2
30035 Mirano (VE)

Contatti